L’attività fisica come prevenzione

Alcune malattie croniche (diabete, nefropatie croniche, gotta, malattie cardiovascolari) aumentano il rischio di cancro di circa il 20%. In queste malattie l’attività fisica riduce questo rischio del 40%.

Tu H et al. Cancer risk associated with chronic diseases and disease markers: prospective cohort study.
BMJ 2018;360;k134.

Annunci

La prova che muoversi migliora la salute

Effettuare 150 min/settimana di movimento fisico di moderata intensità (camminare a passo veloce) riduce del 28% il rischio di morte e del 20% quello di un accidente cardiovascolare[1], ma anche il rischio di cancro e di diabete; inoltre rallenta la comparsa dei danni da invecchiamento[2] e previene e cura l’obesità.

E’ raro trovare provvedimenti così utili per la salute come il movimento fisico.

[1] Lear SA et al. The effect of physical activity on mortality and cardiovascular disease in 130.000 people from 17 high–income, middle–income and low–income countries: the PURE study. Lancet 390, 2643-54,2017

[2] McNally S et al. Focus on physical activity can help avoid unnecessary social care. BMJ 2017;359;j4609