Il nostro conformismo

Per sua natura l’uomo tende al conformismo, ossia tende a fare ciò che tutti fanno e in particolare ciò che fanno i loro pari. Per questo le pubblicità ci dicono spesso che il loro prodotto è il preferito dalla maggioranza.
La pressione del gruppo di pari (a pungolo sociale) ha un grande peso per indurre i giovani a fumare, ma anche per stimolare a mangiare troppo.
Un’ottima maniera per crescere di peso è cenare con altre persone, specie se sono buone forchette.

(Thaler RH and Sunstein CR. Nudge: improving decisions about health, wealth and happiness. Yale University Press, 2008. Edizione italiana di Feltrinelli Editore, 2009)

Scelte incuranti e conformismo

Mangiare è una delle attività che si possono svolgere con massima noncuranza. Molte persone mangiano qualsiasi cosa venga messa loro nel piatto e nella quantità che viene loro offerta.
I piatti e le confezioni di grandi dimensioni invitano così a mangiare di più. Perciò se volete perdere peso, mettete piccole porzioni in piatti piccoli, e mettete nel frigorifero solo il minimo indispensabile di cibi per non essere indotti in tentazione.

(Thaler RH and Sunstein CR. Nudge: improving decisions about health, wealth and happiness. Yale University Press, 2008. Edizione italiana di Feltrinelli Editore, 2009)