Fattori di rischio per morte prematura

Il Global Burden of Disease Study 2017 ha rilevato che i fattori di rischio per morte prematura e per disabilità sono nell’ordine:
1) elevata pressione arteriosa
2) fumo
3) prediabete e diabete
4) obesità
Pertanto investire nella prevenzione primaria di queste patologie (con screening ed educazione) è una priorità del Servizio Sanitario giacchè si può intervenire a basso costo prima che la patologia insorga o all’inizio della sua comparsa clinica.

Lancet 392, 1923-94, 2018 e idem p. 2052-90

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...