Come ridurre il carico di malattie in USA

Un recente rapporto dagli Stati Uniti indica che tra il 1990 e il 2016 il peso di alcune malattie è cresciuto: la percentuale di obesi, inattivi e diabetici è in crescita e il diabete di tipo 2 comporta il 4,82% di tutta la spesa sanitaria USA. Gli Autori ritengono che il carico di malattie possa essere ridotto solo investendo maggiormente in prevenzione e promozione della salute, così da ridurre i fattori di rischio modificabili (tabacco, alcol, droghe, pressione arteriosa, colesterolo, inattività fisica, peso corporeo legato ad alimentazione scorretta), ma anche investendo risorse per meglio conoscere ed affrontare alcune altre malattie molto comuni come la depressione (e altre malattie psichiche), le malattie muscolo-scheletriche, bronchite cronica e epatite C.

(US Burden of Disease Collaborators. The state of US health, 1990-2016. Burden of diseases, injuries and risk factors among US States. JAMA 319, 1444 –742, 2018)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...