Nuove armi contro gli accidenti cardio – cerebrovascolari

Quando un’arteria si infiamma, il grasso che le sta intorno diventa meno denso e questo cambiamento si può vedere e misurare con un’angiotomografia computerizzata che misura un Indice di Attenuazione del grasso perivascolare (FAI) con tecnica non invasiva.
Questa nuova tecnica è importante perché il fenomeno di attenuazione del grasso si associa alla formazione delle placche arteriose e alla loro destabilizzazione che sono causa di accidenti cardio – cerebrovascolari. E’ proprio questo fenomeno di modificazione biologica della placca più che il restringimento del vaso che oggi si teme maggiormente.
Le placche che diventano instabili a causa dell’infiammazione arteriosa mandano segnali al grasso che circonda l’arteria, che modifica la sua composizione. Tale modificazione diviene visibile e misurabile ma anche curabile con nuovi farmaci come il nuovo anti-infiammatorio canakinumab o come il potente anti LDL-C PCSK9.
La ricerca medica continua a lavorare per il bene dell’umanità.

Abbasi J. Could a New Method to Detect Coronary Inflammation Prevent Heart Attacks? JAMA 318, 1527 – 28, 2017

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...