Suicidio medicalmente assistito

Dal 2016 in Canada i pazienti in particolari situazioni avranno la possibilità di decidere di essere aiutati a morire. Il Canada si aggiunge così a 5 Stati USA, al Benelux e alla Svizzera in questa determinazione (vedi Tabella).

La Suprema Corte di Giustizia ha motivato l’unanimità della sua decisione con un concetto di “riduzione del danno”: il suicidio assistito dal medico è discutibile, ma è meno lesivo della dignità e della sicurezza cui tutte le persone hanno diritto.

FiguraTesto Vaccinazioni

(Attaran AD. Unanimity on Death with Dignity. Legalizing Physician-Assisted Dying in Canada. NEJM 372, 2080 – 82, 2015)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...